Regione Veneto

Comunicazione alla Cittadinanza

Pubblicato il 10 marzo 2020 • Emergenza 37060 Mozzecane VR, Italia

Cari cittadine e cittadini, al fine di tenervi il più possibile informati, vi comunico che il report dei contagi che riguarda il Comune di Mozzecane, aggiornato alle ore 8 del 10 marzo, conferma un solo caso di contagio sul territorio comunale.

Il caso è stato oggetto di attivazione di tutti i protocolli sanitari che sono tuttora in corso e continuerò ad informarvi sia nel caso in cui la situazione rimanga stabile sia nel caso in cui si evolva.

Sono tante le domande che ci arrivano sulla interpretazione dei vari DPCM che si sono succeduti in questi giorni perché influiscono pesantemente sulle abitudini e gli stili di vita dei cittadini. A tale scopo e per cercare di fornire delle interpretazioni ufficiali allego le FAQ pubblicate dal Governo che è l’unico titolato ad interpretare i propri provvedimenti. Questo ruolo di interpretazione è anche consegnato istituzionalmente ai Prefetti che emanano provvedimenti interpretativi che abbiamo puntualmente pubblicato sui sistemi di comunicazione ufficiale dell’Amministrazione e continueremo ad aggiornare. Ovvio che non troverete tutte le risposte alle molteplici necessità che particolarizzano la vita di ognuno di noi. Voglio però evidenziare l’obiettivo generale che si pone il legislatore nel fronteggiare questa emergenza che consiste nell’applicazione del buon senso più che nella rigidità della norma.

Quindi le potenziali incongruenze tra divieti e comportamenti hanno come unico obiettivo l’attuazione di un atteggiamento prudenziale finalizzato a ridurre gli spostamenti al minimo necessario per evitare di essere concausa della propagazione del contagio. 

Vi chiedo infine di prestare particolare attenzione alla categoria più a rischio agli effetti del virus che sono i nostri anziani; facciamo in modo come comunità di rispettare il più possibile le regole normative ma come dicevo prima, di adottare soprattutto le regole del buon senso nei nostri comportamenti per evitare di esporli ed esporre anche noi a rischi inutili.

 

IL SINDACO

Mauro Martelli

FAQ

Allegato 59.00 KB formato pdf
Scarica